Nuovi regolamenti Superbike SBK 2014 by motocarene

Franco Ilacqua

Martedì 13 Maggio 2014

 Commenti
Nuovi regolamenti Superbike SBK 2014 by motocarene

Il 2014 è un anno di transizione per il mondiale di Superbike con la classe principale, conosciuta sino ad ora come SBK e sviluppata nei corsi degli anni, affiancata dalla (EVO) (Superbike EVO). Nel 2015 tutte le moto del torneo iridato rispetteranno i regolamenti più restrittivi EVO. In sintesi, la versione EVO è la moto TOP tra le super sportive di una casa costruttrice con il telaio di serie ed il motore solo leggermente modificato. In buona sostanza il propulsore sarà del tutto simile a quello normalmente usato nella classe Superstock.  

Per la stagione 2014 i mezzi di configurazione SBK avranno a disposizione 8 motori sigillati mentre saranno 6 quelli garantiti alle EVO.

Nuove restrizioni anche per i rapporti del cambio nel SBK mentre nella EVO è quello normalmente montato di serie. Altre limitazione hanno interessato sia il reparto sospensioni che freni imponendo un tetto max di spesa.

L'elettronica, per le squadre uno dei componenti più onerosi da gestire, per quest'anno sarà libera in SBK mentre dovrà essere rigorosamente di serie quella nella EVO.

La cilindrata ed i pesi della classe regina rimangono come prima con la possibilità per mezzi a tre o quattro cilindri di avere una cubatura massima di 1000c.c. mentre per le due cilindri è di 1200 c.c. Il peso minimo è di 165 kg con due step di 3 kg cad. da aggiungere per pareggiare le prestazione dei mezzi seguendo come sempre i risultati durante le stagione. I bicilindri scenderanno in pista ancora con delle restrizioni nelle prese d'aria, anche in questo caso comunque potranno essere modificate per incrementare o diminuire le prestazioni a seconda dei risultati. La messa a punto delle SBK è libera mentre nella EVO i vari parametri messi a regolamento limiteranno in maniera consistente costose preparazioni. Alla fine ana quattro cilindri al Top della messa a punto potrà garantire 250 CV ca. mentre la EVO sarà intorno ai 200 CV. 

Sommando i vari limiti imposti nella nuova classe le differenze sul giro rispetto ai mezzi performanti dovrebbero essere intorno ai 1,5 - 2 secondi in più al giro.

Riportato da team by www.motocarene.com  preso Official programme 09-11 may 2010 SBK eni

Altri post correlati che potete gradire

Superbike 2014 SBK in pillole by motocarene

Franco Ilacqua

Venerdì 21 Febbraio 2014

Il 2014 è un anno di transizione per il mondiale di Superbike con la classe principale, conosciuta sino ad ora come SBK e sviluppata nei corsi degli anni, affiancata dalla (EVO) (Superbike EVO).....

Leggi tutto

calendario SBK 2013 week end a monza

Franco Ilacqua

Venerdì 10 Maggio 2013

Il 2014 è un anno di transizione per il mondiale di Superbike con la classe principale, conosciuta sino ad ora come SBK e sviluppata nei corsi degli anni, affiancata dalla (EVO) (Superbike EVO).....

Leggi tutto
amex cartasi mastercard visa

Report Gratis

13 punti che devi chiarire prima di sostituire le carene alla tua moto che per comodità nessuno ti vuole svelare in Italia !
Leggi di più