MotoGP. Vale a Jerez cerca il riscatto Qui puntiamo al podio

Franco Ilacqua

Giovedì 02 Maggio 2013

 Commenti
MotoGP. Vale a Jerez cerca il riscatto Qui puntiamo al podio

La MotoGP arriva in Europa e il pesarese della Yamaha trova un tracciato a lui congeniale: "È adatto alla nostra moto: abbiamo alcune cose da sistemare, ma dovemmo andare bene" . Marquez: "Piedi per terra, un podio andrebbe benissimo". Lorenzo: "Pista magica, qui andiamo forte"

Valentino Rossi, 34 anni,  9 titoli mondiali. Epa
Valentino Rossi, 34 anni, 9 titoli mondiali. Epa

Il Motomondiale sbarca in Europa, sede domenica del GP di Spagna sul tracciato di Jerez de la Frontera, e Valentino Rossi punta il podio. La pista andalusa, infatti, è storicamente favorevole alla Yamaha e il pesarese spera di ripetere la bella prestazione dei test di marzo, che lo videro secondo a soli 14/1000 dal miglior tempo di Cal Crutchlow, su una M1 del team Tech 3, e riscattare così l'opaca prestazione - 6° posto - di Austin.

"PUNTO AL PODIO" — "Quella di Jerez - ha detto Rossi - sarà una gara molto importante. Credo e spero di poter essere molto veloce, come lo ero stato nei test. Dovremo lavorare bene e puntare al podio, c'è ancora qualcosa da fare sul set up della moto, ma abbiamo alcune idee. Inoltre, lunedì, nei test successivi alla gara avremo la possibilità di provare altre cose differenti. Questa pista, come Le Mans e Mugello sono a noi favorevoli, dove dovremmo andare bene".

Marquez davanti a Lorenzo: sono appaiati in testa al mondiale. Epa
Marquez davanti a Lorenzo: sono appaiati in testa al mondiale. Epa

MARQUEZ VOLA BASSO — "Piedi per terra, il podio andrebbe benissimo". Marc Marquez, invece dopo il clamoroso exploit di Austin - pole e vittoria più giovani della storia della top class - si sforza di mantenere un profilo basso in vista di Jerez, la sua gara di casa. «Non dimenticherò mai il weekend di Austin - dice il rookie della Honda Hrc, leader del mondiale alla pari con Lorenzo -. Ora, in Europa, è importante tenere i piedi per terra: tutti gli altri piloti hanno più esperienza di me su questi circuiti e dobbiamo lavorare sodo. Se riuscissimo a salire sul podio, sarebbe splendido".

LORENZO PENSA AL CAMPIONATO — Altro atteso protagonista, a Jerez, sarà Jorge Lorenzo: "È una bella pista ed è speciale per tutti i piloti spagnoli che sono sempre sostenuti da un gran tifo: è uno dei miei tracciati preferiti e saremo sicuramente competitivi - ha detto il maiorchino, compagno di Rossi alla Yamaha -. Dobbiamo pensare al campionato, che è molto lungo . Di norma Jerez è una delle piste migliori per la Yamaha, ma a questi livelli non sai mai dove troverai il miglior circuito: qui però il rettilineo è più breve di Austin e ci darà meno svantaggio".

Altri post correlati che potete gradire

MotoGP esordio europeo a Jerez

Franco Ilacqua

Martedì 30 Aprile 2013

La MotoGP arriva in Europa e il pesarese della Yamaha trova un tracciato a lui congeniale: "È adatto alla nostra moto: abbiamo alcune cose da sistemare, ma dovemmo andare bene" . Marquez: "Piedi....

Leggi tutto

MotoGp Spagna Pedrosa senza rivali Rossi è quarto

Franco Ilacqua

Lunedì 06 Maggio 2013

La MotoGP arriva in Europa e il pesarese della Yamaha trova un tracciato a lui congeniale: "È adatto alla nostra moto: abbiamo alcune cose da sistemare, ma dovemmo andare bene" . Marquez: "Piedi....

Leggi tutto
amex cartasi mastercard visa

Report Gratis

13 punti che devi chiarire prima di sostituire le carene alla tua moto che per comodità nessuno ti vuole svelare in Italia !
Leggi di più